lunedì 26 ottobre 2009

La rivincita della cartolina


In un suo post Piattini parlava del fatto che ormai la cassetta delle lettere sia destinata a ricevere solo bollette e pubblicità.


Una volta si trovavano anche lettere e cartoline ma con l'avvento della tecnologia le lettere ormai sono state soppiantate dalle e-mail e la cartoline dagli sms scritti direttamente dal posto di villeggiatura (una volta quando si partiva per le vacanze, a parte una telefonata magari ai familiari, si staccava da tutto e da tutti e la cartolina era l'unico anello di congiunzione tra i vacanzieri e le persone rimaste in città).


Spedire cartoline è ormai considerato demodè, un'abitudine ormai superata che non ha più significato. Al giorno d’oggi quasi più nessuno spedisce cartoline.


Ed ecco che WWM lancia questa iniziativa. Non potevo non coglierla!


IO ADORO le cartoline, adoro riceverle e ancora di più spedirle. Anche perchè ci sono delle cartoline che sono vere e proprie opere d'arte e a volte le compro proprio per tenerle.


Mi piace fermarmi ad osservare gli stand delle cartoline, ci passerei ore, mi piace sceglierle, mi piace abbinare la cartolina alla persona, mi ritaglio i tempi per scriverle cercando, se possibile, di non limitarmi ad "un caro saluto da..." ma magari descrivo quello che stiamo facendo, a che punto è il viaggio e la meta successiva, per rendere partecipe il ricevente del nostro viaggio.


Tutte le cartoline che ho ricevuto nella mia vita sono raccolte in scatole e gelosamente custodite. Non riesco a buttarle via, semplicemente non ce la faccio, sono ricordi di amici che a volte mi piace riprendere in mano. Ne ho talmente tante che potrei allestire una mostra…


Devo dire che c'è stato un periodo che stavo anch'io per abbandonare quest'abitudine. Soprattutto perchè magari un po' "delusa" di non riceverne, in quanto ritenuta ormai un’usanza obsoleta ai tempi di sms e internet….


Poi mi sono detta chissenefrega, a me piace, per me è importante e lo faccio indipendentemente da dalle cartoline che ricevo.

e così è.

Quest’estate ho fatto carte false per poterle spedire. Perché io, se comincio a comprare cartoline il primo giorno di vacanza e le scrivo diciamo a metà percorso, mi riduco a spedirle gli ultimi giorni. Ho corso il rischio altissimo di portarle a casa: non si riusciva a trovare una benedetta buca delle lettere (perché la diminuzione della corrispondenza ha portato secondo me ad una corrispettiva diminuzione delle buche delle lettere a disposizione nel territorio), insomma siamo dovuti arrivare a Nizza centro per trovare l’ufficio postale!!


Ma ritornando al discorso iniziale: visto che negli ultimi tempi la mia cassetta delle lettere può essere ribattezzata in cassetta delle bollette e delle multe rilancio anch'io l'iniziativa di WWM!

Avete voglia di mandarmi una cartolina?

Volete riceverne una firmata anche da Sofia?


Facciamo impazzire le poste dell'Italia e del mondo?

Che ne dite? Rilanciamo la cartolina?
ATTENZIONE:
Per questione di privacy propongo che ognuno si scambi l'indirizzo privatamente.
Non essendo uno swap io non me la sento di fornire indirizzi privati a terzi. Almeno per ora, finchè non vediamo che piega e che divulgazione prende questa iniziativa.
Quindi chiunque veda il banner sa che quel blog partecipa alla Rivincita e sa come regolarsi.

23 commenti:

  1. Anch'io sono una patita delle cartoline, quando vado in vacanza me ne spedisco sempre una. E anch'io ho le mie belle scatole piene, quanti ricordi!
    Se passi dal mio blog c'è un premio per te, caso strano può essere riconducibile alle cartoline.

    RispondiElimina
  2. Ops, ho visto adesso che l'avevi già. Ma due sempre meglio che one!

    RispondiElimina
  3. Ma molto volentieri!!! Mi mandi una mail con il tuo indirizzo postale?

    RispondiElimina
  4. @mariacristina: grazieee! che onore, sono felice!!! :)
    @Sybille: domani provvedo! e grazie d'avere accolto con entusiasmo la mia proposta! baci :D

    RispondiElimina
  5. Anch'io adoro le cartoline, però quelle strane, o vecchie o un po' assurde. Aderisco volentieri all'iniziativa: ti mando una mail per chiederti l'indirizzo!

    RispondiElimina
  6. Mandami una mail con il tuo indirizzo.
    ...però potevi dirmelo prima di Stoccolma...

    RispondiElimina
  7. ciao grazie di essere passata dal mio blog. e delle parole.mi spiace che tu abbia dovuto subire un dolore cosi' grande.io poi mi immedesimo molto e quando si tratta dei miei amici piu' cari ancora di piu' ma e' vero..la vita continua.bella l'iniziativa delle cartoline

    RispondiElimina
  8. ecco, ti ho mandato la mail... a presto!

    RispondiElimina
  9. Eccomi presente all'appello.
    partecipo all'iniziativa di wwm e non mi lascio scappare la tua!!!

    RispondiElimina
  10. Anch'io! Anch'io!
    Ho una scatola piena di cartoline e di lettere.
    Non butto via niente e ogni volta che qualcuno se ne va da qualche parte lo stresso perchè mi mandi una cartolina.
    Ari

    RispondiElimina
  11. Anch'io voglio prtecipare!!!

    RispondiElimina
  12. grazie, grazie a chi ha aderito con entusiasmo a questa proposta!! sono veramente felice ed emozionata come una bambina!!
    non vedo l'ora di leggere le vostre cartoline, vedere la vostra scrittura, è un ulteriore pezzino di voi che si va ad aggiungere ad un grande puzzle magico. mi auguro che il puzzle un giorno si possa completare conoscendoci di persona (per ora ho avuto il piacere di conoscere personalmente solo Extramamma e Orma, ma qualcuna anche telefonicamente!!), sono convinta che prima o poi succederà, vero?!?!?!?! auguro a tutti buona giornata!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Bella questa iniziativa! Grande, Smile! Mi piace questo paradosso romantico: promuovere un 'vecchio' modo di comunicare con un mezzo di comunicazione nuovissimo :-D
    Mi hai fatto ricordare con un po' di malinconia il dimenticato mondo della mail-art: piccole installazioni mobili, collages, opere gigantesche o invisibili, cartoline mute, poesie dada che viaggiavano per tutto il mondo mettendo in contatto artisti, contaminando idee, e creando un'esposizione permanente in continuo movimento. Sono andata a rivedere un libro di Enrico Baj sul tema e leggendo la lista dei mail-artists con relativi indirizzi, ho constatato che la maggior parte non ci sono piu' :-S
    Si, bisogna rilanciare!
    bisoux
    FF

    RispondiElimina
  14. Scusa il ritardo con cui leggo...
    ADERIAMO ANCHE NOI, se ti va!
    Mi mandi il tuo indirizzo?
    Un abbraccio...

    RispondiElimina
  15. @MammaF: purtroppo non riesco a trovare il tuo indirizzo e-mail... scrivimi a smile1510.2@gmail.com. baci :))

    RispondiElimina
  16. Ciao! Io sono appena tornata da 3 mesi di Tunisia e mi sento in ritardo con tutte le iniziative! Questa mi piace tantissimo perché io adoro le cartoline (e le lettere e i regali...)! Spedirle e riceverle! Dalla Tunisia ne ho mandate un sacco! Posso partecipare? Ora ti scrivo così mi dai il tuo indirizzo!

    RispondiElimina
  17. Sono un po in ritardo,lo so..ma faccio ancora in tempo????Ho inserito il bannerino anche nel mio blog,I love postcards!

    RispondiElimina
  18. Ciao sono Laura...mi è venuta da poco l'idea di creare sul mio blog una categoria dove raccogliere i link ai blog delle mamme ed ho incluso anche il tuo!

    http://chebirba.blogspot.com/search/label/I%20blog%20delle%20mamme

    Se vorrai passare a fare una visita sul mio blog ne sarò contenta...ciao ciao! Laura

    RispondiElimina
  19. @leideesognate: non sei in ritardo! non c'è una deadline quindi chiunque può partecipare! mandami l'indirizzo in pvt! buona giornata! :-)
    @Laura: grazie mille per aver inserito il mio blog nel tuo elenco! certo che passo a trovarti! ciao ciao :-D

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Una mia piccola idea collegata:
    http://towritedown.wordpress.com/2012/05/18/cento-volte-towritedown/

    Un sorriso!
    Grazia

    RispondiElimina
  22. Mmm...mi hai colpita in pieno viso! L'anno scorso, durante il primo viaggio col Puzzolo a Firenze, ho scelto delle splendide cartoline disegnate per i nonni e gli zii, proprio per ricordare questa importante "prima volta". Delle vere opere d'arte che però, a differenza tua, mi sono riportata indietro... :-(((
    Che stupida!!!!

    RispondiElimina

Il tuo commento è prezioso per me, grazie per aver trovato il tempo per fermarti e condividere il tuo pensiero!

*** Ai post un po' datati ho applicato la moderazione altrimenti, con la testa che mi ritrovo, i commenti rimarrebbero nel limbo!***




LinkWithin

Related Posts with Thumbnails